Voli low cost Andalusia Spagna

L’Andalusia e la Spagna sono terre meravigliose ricche di cultura e fascino.In questo articolo come sempre tutte le info per i voli low cost per la Spagna e una mini-guida delle cose da vedere assolutamente se decidete di organizzare questo viaggio.

Malaga

Le città di arrivo che vi consigliamo sono :

Provincia Andalusia

  • Malaga
  • Siviglia

In particolare potete arrivare a Malaga con le seguenti tratte

  • Malaga da Milano (Bergamo) con Ryanair
  • Malaga da Bologna con Ryanair
  • Malaga da Pisa con Ryanair
  • Malaga da Venice (M.Polo) con Ryanair
  • Malaga da Venezia-Treviso con Ryanair
  • Malaga da Milano Malpensa e Roma Fiumicino con Air Berlin
  • Altri operatori come Alitalia,Iberia,Vueling

Per arrivare  a Siviglia con Ryanair potete volare da

  • Bergamo
  • Roma Ciampino
  • Cagliari
  • Pisa
  • Bologna
  • Bari
  • Venezia M.Polo
  • Ancona
  • Palermo
  • Trieste-Venezia

Oppure sempre con Alitalia,Vueling o Iberia.

Se scegliete di atterrare a Siviglia sappiate che l’aeroporto dista appena 10 km dal centro cittadino.E’ un aeroporto ben collegato al centro grazie a un buon servizio autobus e a un servizio taxi a tariffa fissa molto conveniente.

Se si sceglie di arrivare a Malaga il problema distanza trasporto continua a non esserci.Anche in questo caso lo scalo è ben collegato alla città che dista appena 8 km.

Mappa Andalusia

Come vedete dalla mappa entrambe le città si prestano al meglio per essere il punto di partenza e di base.Per visitare al meglio l’Andalusia vi consigliamo di prenotare un soggiorno per almeno 5-7 giorni. Noleggiando un auto riuscirete a muovervi senza nessun problema per le varie location.

Per il noleggio auto vi consiglio la prenotazione via web con almeno 2 settimane di anticipo.AutoEurope è uno dei servizi di autonoleggio europeo più economico e migliori.

Facendo alcune prove per il periodo estivo,noleggiare una economy ( una Fiesta per esempio ) costa dai 25 ai 30 euro giornalieri.

Tutte le più grandi città infatti ( Granada,Cordova,Cadiz,Gibilterra) distano dai 100 ai 130 km dalla posibile città base ( Malaga o Siviglia )

Per tutti coloro che sono indecisi o vogliono qualche spunto per un viaggio in Andalusia ecco una breve ma utile guida sulle cose da vedere e da fare.


Terra calda e passionale della penisola Iberica, ponte tra Europa ed Africa, punto d’incontro tra Oceano Atlantico e Mediterraneo, Porta dell’Europa … questa è l’Andalusia!

Una regione con case bianche, fiori variopinti, paesini arroccati, profumo di agrumi e di olio, il suono del flamenco, la campagna disseminata di olivi, il profumo degli aranci ed il cibo superbo ma anche un’architettura particolare, località turistiche immerse nel sole ed eclettiche cittadine ... un territorio segnato dalla diversità: le valli del Guadalquivir, i paesaggi vulcanici del deserto di Tabernas e le bianche cime della Sierra Nevada ma anche il Guadalquivir, il “Grande Fiume”, che dà vita ad una fertile valle.

Diverse sono le città storiche ed i paesini, con un’architettura ricca e particolare, nella regione montuosa del sud della Spagna, dove ancora si sentono gli echi dell’occupazione moresca ed ecco a riguardo, alcune tra le grandi città, assolutamente da visitare in Andalusia:

  • Granada, decisamente imperdibile con la stupenda Alhambra, un edificio contraddistinto da un’architettura moresca, con caratteristici cortili e meravigliosi giardini, per continuare con il Generalife, con i suoi giardini ancora più sontuosi, … per passare poi all’Albaicín, sulla collina opposta;
  • Cordova, splendida, con lo splendido quartiere ebraico chiamato Barrio della Juderia, con viuzze e caratteristici cortili interni alle abitazioni e a seguire i meravigliosi giardini dell’Alcazar de los Reyes Cristianos, ove aleggia un’atmosfera unica di pace e serenità ma ancora la Mezquita, la grande moschea di Cordova e la città di Medina Azhara, da visitare se possibile verso il tramonto;
  • Siviglia, con l’imperdibile quartiere ebraico, il Barrio de Santa Cruz, la cattedrale di Siviglia, con il campanile della Giralda, i Giardini degli Alcazares, la Torre del Oro, nei pressi della passeggiata lungo il fiume e la splendida Plaza de España.

Un imperdibile territorio, ideale per accogliere il turista in ogni stagione, con le sue estati calde, gli inverni brevi e la primavera e l’autunno con temperature tiepide: un clima perfetto, in cui è assolutamente imperdibile un bagno in mare lungo la Costa del Sol o anche solo “una tappa” alla Sierra Nevada, che rappresenta senza dubbio la regina di tutte le cime montagnose della regione spagnola, facente parte del Sistema Bético, insieme ad altri maestosi monti, con vette superiori ai 3.400 metri come il Mulhacén, il più alto della Spagna, o la Veleta.

Differenti paesaggi che si susseguono, lungo il territorio, da quello alpino dalle cime innevate a quello arido e desertico intorno all’Almerìa, con aree di piante rare, fino alle colline ricche di ulivi e alle zone costiere, con i suoi meravigliosi litorali, caratterizzati da lunghe coste sia atlantiche, sia mediterranee … e da spiagge bianchissime, che negli ultimi anni, sono diventate la meta preferita degli abitanti e dei visitatori di tutto il mondo!

Ecco quindi proprio a fagiolo, per tutti gli amanti della classica vacanza, “sole, mare e sabbia”, un elenco delle spiagge del territorio Andaluso:

  • Costa della luce, a Cadice; Costa del Sol; Costa Tropicale; Marbella; Conil de la Frontera; Los Canos de Meca; Windsurf e kitesurf a Tarifa; Zahara de los Atunes; Bolonia; Sanlucar de Barrameda; Torremolinos; Almunecar; La Herradura; Salobrena; Motril; Estepona; Fuengirola; Nerja; Calahonda; Costa de Almeria; Costa de la Luz, provincia di Huelva; Barbate; El Puerto de Santa Maria; Chipiona; Rota; Chiclana de la Frontera; Vejer de la Frontera; Mijas Costa; Benalmadena.

Uno splendido territorio da scoprire tutto l’anno … ma questo riesce a conciliare con la “Semana Santa”, ossia la settimana che precede la Santa Pasqua, si può assistere in tutte le grandi città, a grandi feste e celebrazioni!

Sempre restando in tema goliardico, ecco le feste che si tengono sul territorio Andaluso:

  • in aprile a Siviglia, ecco la grande Feria de Abril, che dura ben un’intera settimana;
  • a Jerez, all’inizio di maggio, si tiene invece la festa equestre chiamata Feria del Caballo;
  • a Utrera il Potage Gitano, ecco invece la festa in cui il flamenco ha il posto d’onore, la Feria de Málaga, che ha luogo in agosto ed è il cuore di tutte le festività estive andaluse;
  • da non perdere poi la famosa rievocazione storica di Moros y Cristianos, che si tiene nel mese di settembre, a Válor, in provincia di Granada a rievocazione della ribellione dei musulmani contro i cristiani, avvenuta nel 1568;
  • in ultimo ma non certamente per importanza, ecco in autunno, a partire da metà settembre a metà ottobre a Jerez de la Frontera, le Fiestas de Otoño, che festeggiano le vendemmie con corse di cavalli, sfilate e spettacoli di flamenco.

Insomma, in Andalusia, non manca davvero niente … bisogna solo partire!

, , ,

Un commento a Voli low cost Andalusia Spagna

  1. goffredo aprea 14 luglio 2011 at 15:09 #

    puoi seguire anche questo stradario:

    http://youcandid.com/video/93d4cd27014593952313e76ee59a6dbd/

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

parajumper pas cher parajumper pas cher parajumper pas cher parajumper pas cher parajumper pas cher nike tn pas cher peuterey outlet piumini woolrich outlet maxmaillots max maillots foot moncler outlet moncler outlet moncler outlet moncler outlet moncler outlet woolrich outlet woolrich outlet moncler outlet moncler outlet moncler outlet peuterey outlet golden goose outlet golden goose outlet